Botulino iperidrosi: mai più imbarazzo

Botulino iperidrosi - Inibizione delle ghiandole sudorifere

Botulino iperidrosi

Botulino iperidrosi: nuovi procedimenti per combattere la sudorazione eccessiva

Il botulino iperidrosi è una nuova tecnica medica che consente di sfruttare le potenzialità della tossina botulinica per inibire le ghiandole sudorifere e bloccare la sudorazione abbondante (iperidrosi). L'iperidrosi, in particolare, è un disturbo molto diffuso che si caratterizza per una quantità eccessiva di sudorazione in determinate aree del corpo (piante dei piedi, palmo delle mani e ascelle).

Prima dell'avvento del botulino iperidrosi, questo disturbo era spesso risolto chirurgicamente, una modalità invasiva collegata ai rischi comuni a tutti gli interventi chirurgici. Grazie alla tossina botulinica, ora sono sufficienti piccole inoculazioni per risolvere il problema dell'iperidrosi. La tecnica è identica a quella utilizzata dai medici estetici per eliminare le rughe d'espressione; cambia soltanto l'area dell'inoculazione che, in questo caso, può essere localizzata in corrispondenza delle ascelle o delle altre aree del corpo interessate dall'eccessiva sudorazione.

Il botulino iperidrosi, una volta inoculato dal medico, agisce bloccando progressivamente la funzionalità della ghiandola sudorifera corrispondente e determinando, quindi, la riduzione del sudore. Anche in questo caso, comunque, i risultati non sono permanenti e variano in base alla quantità di medicinale iniettato e alla capacità del proprio organismo di eliminare la tossina. Generalmente, comunque, si può ripetere il trattamento a distanza di circa un anno dall'inoculazione precedente.

Il botulino iperidrosi: trattamento e risultati

Il trattamento di botulino iperidrosi deve essere svolto da un medico estetico competente e qualificato. È importante, infatti, assicurarsi che il trattamento con il botulino non sia controindicato per la persona che vuole sottoporvisi perché, nonostante sia una tecnica consolidata e quasi del tutto priva di effetti collaterali, non è adatta a tutti. Dopo aver svolto la visita specializzata il medico estetico provvede a informare il paziente riguardo tutte le specifiche tecniche del trattamento.

La seduta di botulino iperidrosi, in particolare, dura circa mezz'ora ed è eseguita senza anestesia: le infiltrazioni di botulino sono realizzate con aghi molto sottili e quasi completamente indolori. Gli effetti iniziano a manifestarsi dopo qualche giorno dalla seduta e comportano il progressivo blocco della ghiandola responsabile dell'iperidrosi. I risultati definitivi sono visibili a distanza di circa un mese dalla seduta.

Il botulino iperidrosi è l'ideale per affrontare i mesi estivi senza imbarazzo e in piena tranquillità. Si tratta, inoltre, di un trattamento che non lascia cicatrici, non prevede medicazioni o sanguinamenti nella zona interessata e che consente un recupero immediato e un rapido ritorno alle normali attività quotidiane e sociali.

Di a Google che ti piace questo sito!

Accessori di ricerca esterni: